Tartufo

L'Abruzzo è uno dei maggiori produttori di tartufi in Italia, con tartufaie naturali che rappresentano il 40% del territorio complessivo. Il 15% della produzione totale è dato dal pregiatissimo tartufo bianco, un terzo proviene dal tartufo nero, mentre il tartufo scorzone o d'estate copre il resto della produzione. Il profumo penetrante del tartufo maturo, il sapore che va dal dolce all'intenso ne fanno uno degli ingredienti più apprezzati e uno dei prodotti alimentari più ricercati. Crescono a 30 cm sotto il terreno tra le radici di querce, olmi, castagni e pini e variano oltre che nelle tipologie anche nella grandezza e nella forma molto irregolare e rugosa. La caccia al tartufo dura dall’autunno alla primavera e può essere fatta solo con l’aiuto del cane. Il tartufo è amato dai più famosi chef per l’odore unico ed indimenticabile, e dagli amanti della buona cucina per il gusto forte di sensazioni. 

ABRUZZO, TERRA DI TARTUFI

Tartufi Fasciani

Logo_Tartufi_Fasciani250